Farina di Kamut e Grano Khorasan: cos’è, proprietà e utilizzi

grano khorasan kamut proprietà utilizzi

Cos’è la farina di Kamut®, cosa contiene e quali proprietà possiede? Il Kamut è uno dei cereali più ricercati per una buona alimentazione, perché ricco di valori nutrizionali interessanti e coltivato solo in agricolture biologiche.

Deriva dal grano Khorasan, detto anche grano Turanicum (una sottospecie del Triticum turgidum), un tipo di frumento tetraploide di origine iranica. Dalla molitura di questi chicchi si ricava una farina dal colore ambrato ed un sapore leggermente dolce.

La farina di Kamut non è un vero e proprio tipo di farina. Si tratta di un marchio registrato da un’omonima azienda statunitense in capo a Bob Quinn, che commercia farina di grano khorasan in tutto il mondo e che l’ha resa famosa con il nome del proprio brand (un po’ come ha fatto Nutella con la crema di nocciole).

In altre parole, il Kamut® è farina macinata da grano Khorasan. Chiarito questo, passiamo alle sue proprietà, i valori nutrizionali e le deliziose ricette che si possono preparare con farina di kamut.

La farina di Kamut è considerato uno dei cereali più completi dal punto di vista nutrizionale. Il grano Khorasan infatti proviene solo da coltivazioni biologiche e contiene proprietà più nobili rispetto agli altri grani, che lo rendono più sano e digeribile.

Per prima cosa la farina kamut ha una percentuale maggiore di proteine di alta qualità e grassi acidi grassi mono e polinsaturi. Maggiore è anche il quantitativo di oligoelementi: vitamine (soprattutto la vitamina E antiossidante), fibre e minerali come selenio, magnesio e zinco.

La farina al Kamut ha inoltre un indice glicemico basso, quasi la metà rispetto ai chicchi di grano tradizionali, il che la rende più adatta nella preparazione di ricette per persone diabetiche.

Il grano Khorason contiene glutine? Sì, la farina di Kamut contiene più glutine della tradizionale farina di grano, per cui non è adatta nelle diete di intolleranti e celiaci.

Farina Khorasan, tipo 0, tipo 00, tipo 1: differenze

Quando si parla di proprietà e valori nutritivi della farina di kamut viene naturale fare un confronto con le più diffuse farine di grano tenero di tipo 00, 0, 1 e 2.

La farina doppio zero (00) contiene solo l’endosperma del chicco, è finissima e ha un colore bianco. La farina tipo 0 invece è meno raffinata e contiene una percentuale maggiore di germe, crusca e fibre. Percentuale che cresce nella farina tipo 1 e tipo 2 (semintegrali), macinate in modo tale da preservare più parti del chicco, quelle ricche di oligoelementi, vitamine e sali minerali.

La differenza principale tra farina Khorasan e gli sfarinati di grano tenero sta anzitutto nel cereale, che viene coltivato solo in alcune zone del mondo (principalmente in Canada, Stati Uniti e Australia). I chicchi hanno una dimensione maggiore e restituiscono un prodotto color ambrato, più simile alla semola.

Dal punto di vista nutrizionale, la farina di Khorasan è più ricca in proteine rispetto alle farine 00, 0 e 1, oltre a un più alto valore di grassi monoinsaturi. Maggiori sono anche le quantità di potassio, magnesio e zinco, utili per dare energia ed equilibrare i livelli di insulina nell’organismo.

Importante è anche la presenza del selenio nel Kamut, non contenuto nelle farine di grano tenero, e alla tanta vitamina E con azione antiossidante.

Cosa cucinare con la farina di Kamut?

La farina di grano Khorasan Kamut si può utilizzare facilmente in moltissime prelibate ricette. Il Khorasan si presta per la panificazione e prodotti da forno, dal pane alla pizza ai grissini caserecci. L’alto contenuto di glutine la rende una farina facilmente lavorabile, ottima anche per impastare la pasta fresca.

Per la sua leggera nota dolce, la farina di Kamut viene utilizzata per preparare anche fragranti biscotti e altri tipi di dolci: torta sbrisolona, ciambelle e plumcake, golosi e ricchi di proprietà benefiche.

CONDIVIDI SUI SOCIAL!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network e/o la visualizzazione di media. Chiudendo questo banner, cliccando in un'area sottostante o accedendo ad un'altra pagina del sito, acconsenti all’uso dei cookie. Se non acconsenti all'utilizzo dei cookie di terze parti, alcune di queste funzionalità potrebbero essere non disponibili. Per maggiori informazioni consulta la pagina "Cookie Policy"

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookies. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie sono necessari per il funzionamento del sito Web e non possono essere disattivati nei nostri sistemi.

  • wordpress_test_cookie
  • wordpress_logged_in_
  • wordpress_sec

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi