Skip to content

Pizza in Pala alla Romana

Tradizionalmente caratterizzata da un impasto ad alta idratazione, la pala alla romana, altresì chiamata pizza in pala, è un particolare tipo di pizza dalla forma allungata, che lascia libertà alla fantasia nel momento del condimento ed è perfetta per una cena tra amici.
  • 2 kg Farina TIPO 1 Stella
  • 1550 ml Acqua
  • 60 g Olio EVO
  • 50 g Sale Fino
  • 6 g Lievito

PREPARAZIONE

NB. La ricetta necessita di un tempo di riposo della pasta di 12 ore

Per cucinare le vostre pizze in pala, procedete in questo modo:

  1. Impastate insieme tutti gli ingredienti ad eccezione del sale
  2. A metà impasto, aggiungete il sale e continuate ad impastare
  3. Quando l’impasto sarà ben formato, aggiungete i 200ml di acqua
  4. Continuate a lavorare con le mani; quando l’impasto è pronto lo lasciamo riposare sul piano da lavoro per 5 minuti
  5. A questo punto, date una serie di pieghe di forza (circa 4).
  6. Spezzate la pasta nelle porzioni desiderate e date nuovamente un serie di pieghe (circa 4).
  7. Lasciate riposare in frigorifero almeno 12 ore in una ciotola oleata.
  8. Togliete dal frigorifero almeno 3-4 ore prima dell’utilizzo, stendete la pasta e farciamo a piacere.
  9. Infornate a 300° per 6-7 minuti

VUOI PREPARARE UNA PIZZA ALLA ROMANA CROCCANTE E GUSTOSA? ECCO LE NOSTRE PROPOSTE

  • farina tipo 1 biologica

    Farina Tipo 1 BIO

    2,8939,99 Tasse Incl.
    Aggiungi alla Lista Desideri
    Aggiungi alla Lista Desideri
  • farina tipo 1 miracolo

    Farina Tipo 1 Miracolo

    2,4911,99 Tasse Incl.
    Aggiungi alla Lista Desideri
    Aggiungi alla Lista Desideri
  • farina tipo 1 grano tenero

    Farina tipo 1

    2,297,99 Tasse Incl.
    Aggiungi alla Lista Desideri
    Aggiungi alla Lista Desideri

CONDIVIDI SUI SOCIAL!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

potrebbe anche interessarti

Collaborazioni

Hai un blog o un profilo social in cui condividi le tue ricette?
Vuoi collaborare con Molino Squillario?

>> Scopri come avviare una collaborazione!

Seguici sui Social